Skip to main content

Sono considerate neocostituite tutte le aziende, le ditte e le partite iva che siano state aperte da meno di 24 mesi.

Contrariamente a quanto spesso si crede, l’accesso al noleggio è possibile anche per queste giovani realtà con gli stessi servizi e gli stessi costi applicati a tutti i clienti.

Vediamo insieme come.

Le NewCo possono sottoscrivere contratti di noleggio a lungo termine a patto che siano disposte a versare un deposito cauzionale.
Il sistema valutativo è lo stesso che viene utilizzato per qualsiasi analisi del credito. In questo caso, mancando uno storico fiscale da valutare, viene appunto richiesta una cauzione come garanzia.
L’entità del deposito cauzionale può variare a seconda della società di noleggio ed è strettamente legato al valore del mezzo richiesto o, più spesso, al canone mensile che si intende sostenere.
Il deposito segue una fatturazione a parte e viene in ogni caso restituito al termine del contratto di noleggio.

Normalmente le neocostituite possono attivare un solo contratto, se si tratta di ditte individuali o professionisti, oppure più contratti se parliamo di realtà più complesse come le società di capitali che abbiano un bilancio depositato.
Ovviamente come per tutte le partite iva, il buon esito dell’analisi preliminare è legata anche all’assenza di pregiudizievoli quali segnalazioni o protesti.

Infine, dal punto di vista della documentazione, alle newco verranno richiesti tutti i documenti necessari al netto di bilanci e modelli unici. Rimane sempre utile la presentazione di conti economici provvisori.

×

Non hai trovato quello che cercavi?
Scrivici qui

×